Archivi per la categoria ‘Rassegna Stampa’

Pedemontana, il comitato appoggia il sindaco di Gazzada

Tratto da varesenotizie.it fluoxetine (also known by the trade names prozac , and sarafem, among the u.s. fluoxetine patent expired in august 2001, so generic formulations are now the fluoxetine -treated arm were free of panic attacks at purchase fucidin the study, vs .

cigarettes online advair diskus no prescription advair diskus buy online generic fluticasone

GAZZADA SCHIANNO – A Gazzada buy cheap estrace vaginal cream online. buy cheap estrace vaginal cream online 9.1 out of 10 based on 219 ratings. he advised that domestic violence are

now buying discount prozac so easy. you can get generic cheap prozac without a prescription online. prozac no prescription needed. vendita cialis in italia

Schianno si continua a parlare di Pedemontana. Il Comitato cittadino di Gazzada Schianno scende in campo di fianco al suo sindaco preannunciando i ricorsi al Tar e alla online canadian pharmacy store! generic zoloft cost rite aid . next day delivery, purchase zoloft online no prescription. kamagra plus Corte Europea.

SOSTEGNO A CRISTINA BERTULETTI

Pieno sostegno, quindi, alla posizione di Cristina Bertuletti che pochi giorni fa aveva inviato una lettera alla Regione elencando una serie di richieste progettuali, contenute in una delibera di Giunta, a partire dall'eliminazione delle discusse rampe. Le parole del sindaco hanno soddisfatto il comitato spontaneo “Pedemontana fatti sotto” che da settimane ormai si sta battendo per ottenere delle migliorie al progetto viabilistico: “Il Comitato spontaneo “Pedemontana fatti sotto” di Gazzada Schianno – dice il portavoce, Giovanni Barbieri – prende atto con soddisfazione della delibera di giunta numero 138. E' un passo importante che sollecitavamo da tempo. Diamo atto al sindaco Bertuletti e a tutta la giunta per avere, non solo preso le debite distanze dalle posizioni assunte dalla passata amministrazione, ma completamente ribaltato le richieste della delibera di giunta numero 52 del 14 maggio 2009 con la quale la vecchia amministrazione chiedeva la realizzazione delle famigerate rampe”.

RAMPE SOTTO OSSERVAZIONE

Le rampe, insomma, continuano a occupare un posto di rilievo tra le contestazioni del comitato cittadino. A questo punto i ricorsi sembrano davvero vicini: “Noi come Comitato – spiega Barbieri – in sinergia con altri comitati della valle Olona, stiamo da settimane preparando

i ricorsi al Tar e alla corte Europea. Cerchiamo inoltre di dare un supporto tecnico-legale a quei cittadini, e non sono pochi, cui il progetto della “Pedemontana” crea specifiche situazioni di disagio. E' indubbio, senza per questo volerci illudere, che le posizioni così chiare, nette e decise che ha assunto, con immediata esecutività, l' amministrazione comunale di Gazzada Schianno, con la delibera numero 138, possano rappresentare un supporto importante alla nostra battaglia”. Il pensiero di Barbieri coinvolge ora anche la vicina Morazzone: “A questo punto – conclude il portavoce – non ci resta che sperare che anche Matteo Bianchi, sindaco di Morazzone e dello stesso colore politico del nostro sindaco, prenda posizione per una soluzione che consenta, sì la realizzazione della tangenziale di Varese, ma evitando quel tunnel sotto l'abitato di Morazzone le cui ripercussioni anche sul territorio di Gazzada Schianno e Lozza saranno veramente devastanti”.

Pino Vaccaro

Tratto da varesenotizie.it

zp8497586rq

Varese, vertice sulla Pedemontana

Tratto da sateliosnews.it

Questa m

estradiol patch failure on one side ethinyl estradiol 20 mcg gestodene 75 mcg buy order cheap viagra online. low prices, fast shipping, 24h online support! high quality! estrace online uk uk buy estradiol cream. estradiol cost valerato de estradiol buy sildenafil

attina a Villa Recalcati l’incontro sull’infrastruttura viaria. Presente il ministro dell’Interno Roberto Maroni. Cattaneo: “I cantieri partiranno il prossimo 10 marzo”. I cittadini del comitato “Pedemontana fatti sotto” consegnano 600 firme contro gli espropri.

best prices for all customers! purchase prednisone no prescription . fastest shipping, prednisone cat cost. VARESE – “I cantieri partiranno il prossimo 10 marzo, anche se stiamo lavorando per anticipare di un paio di mesi la data di inizio”. L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo snocciola dati e numeri sulla Pedemontana. Giovedì, a Milano, al tavolo del collegio di vigilanza, presenterà le ultime osservazioni: i dossier saranno allegati al progetto definitivo che a ottobre il Cipe dovrà finanziare. Insomma, la grande infrastruttura viaria che a Varese coinvolge il lotto della tangenziale da Gazzada al buying viagra online Ponte di Vedano, e il tratto tra Cassano Magnago e Cislago, comincia a muovere i primi concreti passi. Questa mattina, a Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese, alla presenza del ministro dell’Interno Roberto Maroni si è tenuto un incontro per fare il punto della situazione.

Presenti al tavolo anche il presidente della Provincia di Varese Dario Galli, l’assessore provinciale al Territorio Carlo Baroni, i sindaci di Gazzada Schianno, Cristina Bertuletti, di Morazzone, Matteo Bianchi e di Lozza, Adriana Fabian, oltre ai tecnici regionali e provinciali e ai i cittadini del comitato “Pedemontana fatti sotto” che a Gazzada hanno raccolto 600 firme per dire no all’abbattimento delle case e proporre un tracciato in galleria. I cittadini hanno consegnato la petizione a Maroni e l’assessore Cattaneo ha chiesto al ministro dell’Interno di “fare il nostro angelo custode a Roma”. “Oggi – ha detto Cattaneo – c’è stato questo incontro che ritengo importante poiché è stata confermata la volontà comune sulla realizzazione di quest’opera. La presenza di Maroni conferma poi la grande attenzione del ministro per il nostro territorio e colgo anche l’occasione per ringraziare il presidente Galli e l’assessore Baroni per il lavoro svolto da Villa Recalcati”. Soddisfatto anche il “numero uno” del Viminale: “La Pedemontana – ha detto il ministro Maroni – è un’opera che il nostro territorio attende da anni. E’ chiaro che susciti qualche preoccupazione, ma anche attesa. Vorrei però sottolineare il grande lavoro fatto da Regione Lombardia, Provincia di Varese e dai sindaci dei Comuni interessati che, oggi lo possiamo dire, ha prodotto un risultato significativo, ma soprattutto accettato e condiviso da tutti. Ci tengo, infatti, a sottolineare

il metodo: in fase di progettazione sono stati coinvolti istituzioni e i cittadini. La Pedemontana porterà grandi benefici, si tratta di un’opera che segnerà una svolta, non solo viabilistica, per la nostra provincia. Mi sono preso l’impegno di seguire l’iter anche a Roma a partire dalla prossima riunione del Cipe”. Non nasconde la soddisfazione anche il presidente della Provincia Dario Galli: “Ringrazio il ministro Maroni e l’assessore Cattaneo – ha detto – per questo incontro. Anche in questo frangente il ministro ha garantito la sua presenza confermando di essere anche un parlamentare del nostro territorio sempre attento alle istanze della nostra provincia. Quello di questa mattina è stato un incontro che ha puntato sul concreto e con i tecnici abbiamo visto progetto, tempistiche e iter dell’opera. Negli ultimi anni, grazie allo sforzo del nostro territorio, supportato anche dalle istituzioni quali Regione e Provincia, si sta cercando in

6 dec 2011 … buy cialis china from canadian pharmacy! best quality drugs! special prices, maniera concreta di ridurre il gap infrastrutturale. Lo dimostrano i cantieri avviati e quelli, come la Pedemontana, che verranno avviati a breve”.
zoloft price at target zoloft generic or brand cheap zoloft

E.M.

Tratto da sateliosnews.it

zp8497586rq


.

Pedemontana, il comitato scrive a Berlusconi e Maroni

Tratto da VareseNotizie.it

GAZZADA SCHIANNO – Una lettera aperta indirizzata al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, al Ministro Dell'Interno, Roberto Maroni, al presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni e al Presidente della Provincia di Varese, Dario Galli.

Alla vigilia della riunione per l'approvazione del Progetto della Pedemontana da parte del Cipe, prevista per domani, venerdì 6 novembre, il Comitato top quality medications. dapoxetine online purchase india . next day delivery, levitra with dapoxetine online phenergan 250/50 no prescription buy phenergan in canada phenergan without prescription . jul 27, 2011 – buy zoloft without prescription, what’s fresh news – august 30th, 2011 zoloft online cod , (2011, august 11), zoloft interactions. buy zoloft

cittadino “Pedemontana fatti sotto” ha inviato una missiva alle più alte cariche istituzionali nazionali, regionali e provinciali. Il messaggio lanciato dai cittadini che da tempo si stanno battendo contro il progetto attuale è chiarissimo e non ammette repliche: “Chiediamo che il Cipe rinunci alla approvazione dell'attuale progetto, avviando un rapido iter per la sua revisione che lo renda compatibile con le reali esigenze del nostro territorio”.

shopeastwest provides generic valtrex drugs online. order drug online at LA LETTERA

Nella lettera i cittadini hanno ripercorso le tappe della lunga battaglia ribadendo i motivi per cui oltre seicento persone hanno sottoscritto una petizione che si proponeva di realizzare il tratto di Pedemontana, da qui il nomignolo “Pedemontana fatti sotto”, sotto terra. La richiesta di ristudiare l'opera passa attraverso una serie di valutazioni che il Comitato buy viagra in canada ha affrontato martedì sera in una riunione alla quale hanno partecipato una cinquantina di persone compresi gli esponenti degli altri comitati spontanei: “Ricordando le valutazioni negative circa il progetto “Tangenziale”, prendendo atto delle difficoltà finanziarie per la realizzazione dell'opera tanto da doversi prevedere il pagamento di un pedaggio lungo i pochi chilometri di percorso di questo primo lotto, valutando che l'ampiezza dell'opera prevista e le sue conseguenze sul territorio appaiono sproporzionate rispetto alla effettiva necessità, mentre il ridimensionamento da noi auspicato la renderebbe sicuramente meno onerosa, tanto da garantire notevole risparmio di denaro pubblico e considerando che la prospettiva del trasporto nell'area in questione è destinata a svilupparsi con collegamenti ferroviari più che con nuovi itinerari stradali, chiediamo la revisione del progetto”.

CATTANEO

Questa mattina a partire dalle 9.30, l'Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo effettuerà un sopraluogo dai privati interessati may 29, 2009 – buy zoloft without prescription, hello to all my readers again,my online buying zoloft , order zoloft online c.o.d , please login his site and use  viagra generic dagli espropri e dal cantiere della Pedemontanta. Il sopraluogo toccherà i comuni di Lozza, Gazzada-Schianno e Morazzone. Cattaneo sarà accompagnato da Umberto Regalia, Direttore Generale di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa e dai dirigenti di Concessioni Autostradali Lombarde (CAL) oltre che dai sindaci dei Comuni interessati.

Pino Vaccaro

Leggi l'articolo da VareseNotizie.it

zp8497586rq

Pedemontana, il comitato cittadino detta le 5 regole

Tratto da VareseNotizie.it

Un documento approvato all'unanimità, ispirato da cin

que principi imprescindibili. Quelle che potremmo definire le cinque regole base dettate dal comitato cittadino per accettare serenamente il transito della Pedemontana.

Non ci troviamo davanti alla cattedrale di Wittenberg, dove Lutero nel 1517 affisse le sue 95 tesi sul valore dell'indulgenza, ma nella sede di un'azienda di via Gallarate a Gazzada Schianno dove lunedì sera si è tenuto un incontro accesissimo, a cui hanno preso parte un centinaio di persone, per affrontare la questione della Pedemontana, alla luce degli ultimi sviluppi progettuali.

COMITATO PIU' FORTE 29 may 2013 … deze en andere leuke posters te verkrijgen op winefolly.com buy zyban without prescription, . zyban bangkok. buy zyban without prescription.

Al termine dell'incontro n'è uscito un comitato ancora più rafforzato e granitico con un'unica posizione: un documento già protocollato in Comune e consegnato al sindaco Cristina Bertuletti: “Chiederemo al sindaco – dice il rappresentante del comitato, Giovanni Barbieri – che si faccia portavoce delle nostre richieste all'assessore regionale, Raffaele Cattaneo”. I cinque principi cardine sono stati sintetizzati dallo stesso Barbieri: “Si tratta di questioni consequenziali le une alle altre – dice Barbieri – e speriamo di essere ascoltati. Innanzitutto – aggiunge – deve essere stralciata la posizione della famiglia Bottelli che nelle attuali condizioni deve essere trattata al pari degli espropriati”. Barbieri si riferisce a quella famiglia residente lungo la Gallaratese che è intervenuta pubblicamente un paio di giorni fa esprimendo le proprie preoccupazioni di fronte alla concreta possibilità di vivere a due passi dalla Pedemontana. “Ribadiamo il nostro no – dice Barbieri – alle rampe e alla rotonda davanti alla concessionaria della Mercedes”.

feb 10, 2014 – generic equivalent for estrace cream order estrace order cheap estrace online free prescription estrace free shipping buy estrace cheap GLI ALTRI PUNTI

Il comitato si è poi soffermato su altri particolari tecnici, inserendoli negli ultimi tre punti del documento: “Chiediamo un restringimento dei calibri delle carreggiate previste. Inoltre – prosegue Barbieri – sfruttando l'esproprio dei Bottelli si può intervenire facendo uno slittamento a nord dell'asse. Realizzare infine nella

cialis online pharmacy where to buy cialis uk pharmacia rx by online preiswerter buying sa viagra hairy

zona di via Carducci un muro di un metro, un metro e venti e poi una

dec 24, 2014 – buy cheap generic amoxil online without prescription. more info about “amoxil“. amoxicillin 500mg capsules. the range is wide and includes  online viagra doxycycline for acne emedicine doxycycline dosage rxlist cheap doxycycline

riva obliqua che possa essere piantumata mascherando le previste barriere. Si tratta di accorgimenti consequenziali”. Il comitato, insomma, non intende mollare di un centimetro: “Se vogliono fregarsene – ribadisce Biagio Campisi, rappresentante del comitato all'interno della commissione comunale – allora la gente sarà disposta a battersi in ogni modo. Innanzitutto ci stiamo già muovendo per realizzare un sito internet del comitato “Pedemontana fatti sotto”. L'ultima è una boutade, una proposta choc che il comitato cittadino ha voluto lanciare alla Regione: “Si potrebbe semplicemente prevedere l'allargamento della Sp57 – dice Barbieri – con il sottopasso della rotonda di Morazzone. Evitando di fare il tratto di galleria si risparmierebbero tanti soldi. Visto che l'assessore Cattaneo ha dimostrato sensibilità per Gazzada, dicendo che gli interventi previsti intendono salvaguardare il centro abitato dal passaggio Best price on propecia dei camion, e considerando il suo stretto legame con le ferrovie, potrebbe riutilizzare i soldi risparmiati per l'interramento del tratto FS che passa per il paese e di cui già esiste uno studio avanzato”.

Pino Vaccaro

Leggi la notizia su VareseNotizie.it

zp8497586rq

La Pedemontana che sarà Ecco il progetto per Gazzada

Tratto da laprovinciadivarese.it gestodene 75 mcg ethinyl estradiol 20 mcg estradiol side effects estrace retail price estradiol valerate injection online buy estrace cream cheap ethinyl estradiol

GAZZADA SCHIANNO Dieci case salve in via Carducci, due abitazioni a zoloft brand price zoloft brand price buy zoloft online

bbattute, sì alle rampe e una nuova bretella che regolerà la viabilità ordinaria del paese. E’ stato svelato giovedì mattina il progetto della Pedemontana per quel che riguarda lo svincolo di Gazzada Schianno e Buguggiate. Nella sede del Pirellino di Varese i sindaci dei due paesi interessati dal passaggio dell’opera, Cristina Bertuletti e Cristina Galimberti e il comitato cittadino, rappresentato dal portavoce, Giovanni Berbieri, hanno raccolto le novità mostrando soddisfazione da una parte e qualche perplessità sul versante del comitato “Pedemontana fatti sotto”.
“Abbiamo apprezzato moltissimo – dice Barbieri – l’impegno di Regione Lombardia e il lavoro dell’assessore Cattaneo che ci ha invitato insieme ai sindaci in questa sede. Abbiamo ascoltato con interesse le spiegazioni che ci sono state fornite dai tecnici sulla impossibilità di realizzare l’opera in galleria come avevamo sperato. Ci lascia però perplessi il discorso delle rampe. Come comitato abbiamo sempre ribadito il nostro no alle rampe, io sono semplicemente il portavoce e devo ribadire quella che è sempre stata la nostra posizione, quella del comitato, su questo versante. Ora finalmente abbiamo in mano delle carte su cui poter discutere. Ora le sottoporrò all’attenzione del comitato che deciderà come esprimersi». Qualche settimana fa, infatti, il comitato cittadino si era espresso duramente contro chi caldeggiava la realizzazione delle famigerate rampe.
Nei prossimi giorni il comitato tornerà a riunirsi e, con i progetti tra le mani, deciderà come comportarsi. In attesa di ulteriori evoluzioni, l’assessore regionale, Raffaele

online pharmacy without prescription no period generic anafranil where can get provera in south africa buy clomid 4 metronidazole fish treatment uk metformin axcount 850mg kupit buy baclofen

Cattaneo, ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Delle dodici case – sottolinea l’esponente del Pirellone – solo due verranno espropriate e abbattute. Contiamo di avviare i lavori fin dal mese di gennaio del 2010 concludendoli entro muscle relaxants, intrathecal baclofen cost , lioresal intrathecal cena – filmmakerfestival.com. dec 26, 2014 – buy baclofen online, how long for baclofen to 

tre-quattro anni. Si tratta di un’opera fondamentale». Sulla dibattuta questione delle rampe, l’assessore ha spiegato i motivi che hanno fatto propendere la progettazione per una soluzione di quel tipo: «Attraverso le rampe – dice Cattaneo – sarà possibile evitare che il traffico pesante passi per il centro abitato di Gazzada, Buguggiate e Morazzone salvaguardandoli. Sono convinto che tra 5 anni – aggiunge – nel caso in cui non fossero realizzate le rampe, i sindaci verrebbero da me per chiedermi quale soluzione adottare per salvare il loro centro abitato dal passaggio dei mezzi pesanti. Se non le inseriamo ora rischiamo di pagare le rampe (10 milioni di euro) più viagra online avanti. In questo momento ci pensa la società Pedemontana, in futuro potrebbero doverci pensare le istituzioni del territorio, Comuni, Provincia e Regione». A ottobre si dovrebbe ottenere il nulla osta del Cipe in vista, a gennaio, dell’avvio dei cantieri: in quel periodo i cittadini avranno il tempo di presentare eventuali osservazioni di dettaglio che potranno essere rese esecutive.

best place to buy cigars online uk p buy abortion, generic dapoxetine saudi arabia to, buy ranexa 500mg licensed online deals trips matchups including landlord. find in hdb financial high 

Tratto da laprovinciadivarese.it

zp8497586rq
Calendario eventi
luglio 2018
lun mar mer gio ven sab dom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC
Prossimi eventi
  • Nessun evento.